Sentirsi soli in una metropoli? A Roma non si può! Ecco da dove iniziare.

Appena arrivata a Roma mi dicevano che non era facile trovare amici in una grande città e che avrei avuto problemi. A quanti sarà capitato lo stesso nel trasferirsi per lavoro o per studio nella città eterna?

Per me non è andata proprio così. Infatti dopo un anno mi sono ritrovata circondata da tante nuove conoscenze, una compagnia di italiani e stranieri, molti pugliesi (grazie alla mia azienda) ed anche vere amicizie tra cui qualcuna a soli 20 minuti di passeggiata da casa mia, ma quest’ultima è fortuna lo ammetto.

L’entusiasmo dell’arrivo nella capitale e forse anche le avvertenze ricevute, prese un po’ come sfida, mi hanno spinta a cercare eventi che fossero in linea con le mie passioni. Che dire, ne ho trovati moltissimi e non conoscendo molte persone, all’inizio ho partecipato da sola e scoperto che non ero l’unica.

Ho capito che per non sentirsi soli a Roma ciò che serve è informarsi sugli eventi che la città offre e partecipare anche da solo o con il tuo partner.

Difficilmente troverai l’ambiente cittadino in cui condividere il caffè con un amico al bar sotto casa o il rapporto di confidenza con i vicini, ma ci sono tante altre occasioni in cui coltivare i rapporti sociali. E che tu sia solo o in coppia, potrai sentirti a tuo agio a partecipare.

La mia conclusione dopo 5 anni di vita romana è che “A Roma non ci si può sentire soli” quindi con piacere condivido con te alcune interessanti attività e iniziative. Scegli quella più vicina ai tuoi gusti, conoscerai persone con i tuoi stessi interessi e passerai ore in piacevole compagnia.

Lingue straniere 

Ti piace parlare una lingua straniera ma non sai come praticarla? Partecipa ad un tandem linguistico! Ce ne sono vari nella città, ti suggerisco gli eventi organizzati da FriendsInRome il giovedì alla Libreria caffè Bohémien, o da Amaita il lunedì sera al REC 23.

FriendsInRome è il primo gruppo che ho frequentato, arrivata da sola, come molti altri, abbiamo creato una bella compagnia. Gli organizzatori Simone e Francesco ti accoglieranno con grande affetto. Sono due ragazzi romani che hanno creato questa associazione per cogliere uno degli aspetti più belli di Roma: la possibilità di interagire con gli stranieri che la visitano per lunghi o brevi periodi. Organizzano aperitivi linguistici settimanali e alcune domeniche tour guidati della città in Inglese.

Innovazione

Quello che ti aspetti da una capitale è avere l’opportunità di frequentare ambienti dove si parla di innovazione? Partecipa ad uno dei numerosi eventi organizzati dall’Impact Hub Roma. È una rete di innovazione sociale presente in tutto il mondo. Io ho conosciuto questa realtà grazie all’Escape Monday, un evento organizzato da Monica Lasaponara, escape coach piena di entusiasmo e positività. Altri eventi a cui vale la pena partecipare sono FuckUp Nights Rome, per rivalutare il fallimento e The Happiness Project, un viaggio di 6 tappe tra i temi legati alla felicità.

L’Impact Hub Roma mi ha aperto un mondo e mi ha appassionata ancora di più a queste nuove realtà lavorative. Infatti ora ho la fortuna di collaborare con loro all’organizzazione e comunicazione di eventi.

 

Hobby e Cultura

Se invece hai voglia di fare un corso per coltivare una tua passione oppure approfondire una conoscenza culturale ti consiglio di dare un’occhiata all’Upter, Università popolare di Roma. Troverai corsi di tutti i tipi: Fotografia, Taglio e Cucito, Giardinaggio, Scrittura, Fai da te, Yoga, Burraco, musicoterapia… Ce n’è davvero per tutti i gusti.

Le passioni sono piccoli regni di libertà. È il nostro modo di entrare in contatto con ciò che ci piace di più e di fare uno strappo alle regole della quotidianità.

Sostenibilità e autoproduzione

Ti interessa l’ambiente e uno stile di vita sostenibile? Pensi che la città, con il suo caos, non possa offrirti nulla a riguardo? Invece non è così.

Se sei il tipo di persona che si chiede “nel mio piccolo cosa posso fare?” il Movimento per la Decrescita Felice (MDF) può darti delle risposte. Partecipa ad una delle riunioni del mercoledì (due volte al mese) alla Città dell’altra economia. Sarai accolto da un buffet autoprodotto e da un gruppo di persone simpatiche e appassionate di sostenibilità, autoproduzione e riduzione degli sprechi riscoprendo antichi saperi. Organizzano molti eventi su questi temi, spesso accompagnati da laboratori di autoproduzione.

È una delle più belle scoperte che ho fatto negli ultimi anni e dopo il primo laboratorio ho iniziato a dedicarmi all’autoproduzione anche grazie al libro “Cambio Pelle in 7 passi” di Lucia Cuffaro, entusiasta vice presidente MDF nazionale.
La parola de-crescita ti spaventa? Leggi qui l’interessante origine del suo nome.

Acquisti Solidali e Saporiti

Frutta e verdura saporiti non saranno più un ricordo ma una realtà se aderisci ad uno dei Gruppi di Acquisto Solidale (detti GAS). Cosa c’entra con il non sentirsi soli a Roma?

C’entra eccome perché invece di annoiarti in fila in un supermercato andrai a ritirare la spesa settimanale al GAS. Qui incontrerai gente del tuo quartiere, potrai partecipare ad uscite organizzate presso i fornitori, alle riunioni in cui ci si confronta sulla qualità del cibo e se il gruppo è affiatato anche a cene natalizie, estive e cosi’ via. Ecco la rete di tutti i GAS del Lazio, ne troverai sicuramente uno vicino a casa tua.

Aiutare gli altri

Se vuoi impiegare parte del tuo tempo libero in attività di volontariato a Roma troverai sicuramente quella che più ti motiva in base alla tua sensibilità. Qui hanno sede le associazioni più conosciute come Caritas, Save the Children, Medici senza frontiere, Emergency. Scopri sui loro siti luogo e date di incontro per iniziare a collaborare.

Se sei appassionato di tecnologie ti consiglio di contattare Informatici senza frontiere. È un’associazione che organizza corsi di alfabetizzazione informatica, sviluppa software per la disabilità e interviene in situazioni di emergenza, quali alluvioni o terremoti, per ripristinare le infrastrutture tecnologiche. Partecipa alla riunione mensile e avrai modo di conoscere i loro progetti e prenderne parte. Sarà bello utilizzare le tue competenze tecnologiche per aiutare il prossimo.
Se invece sei un ingegnere nel gruppo Ingegneri senza frontiere troverai pane per i tuoi denti.

Se hai poco tempo scegli il volontariato flessibile offerto da Roma altruista. Sul loro calendario troverai tanti modi per aiutare persone bisognose. Inoltre grazie al progetto Benvenuti a Cena troverai l’occasione di condividere una serata con persone provenienti da tutte le nazionalità. Un progetto per promuovere la cultura dell’accoglienza a Roma e gustare piatti da tutto il mondo.

Ma come ci arrivo?

Gli eventi elencati si svolgono tutti in zone ben collegate con i mezzi pubblici e con i servizi di Car Sharing (Car2Go, Enjoy e Share’ngo). Inoltre sono tutti compatibili con le ultime corse dei mezzi e con gli orari di ufficio.

E ora in compagnia!

Una volta trovata la compagnia giusta potrai dedicarti anche ad altre attività romane: abbonamenti teatrali, iniziative sportive (Pattinatori del Pincio, Pedalata di Luna Piena,..), Ludoteche (La civetta, Victorian Monkey,..) e tantissime altre.

Con un piccolo sforzo iniziale di ricerca e seguendo almeno una delle attività proposte, che tu sia un nuovo arrivato o che ti senta un po’ solo, troverai sicuramente l’ambiente che fa per te e le persone che vorresti conoscere.
Buona vita sociale romana!

 


“Articolo apparso originariamente su Medium, questa è la versione aggiornata.”

“Articolo apparso originariamente su Medium, questa è la versione aggiornata al 2019.”Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

2019-03-11T08:08:06+00:0022 gennaio, 2019|Categories: Blog|0 Comments

Leave A Comment

Newsletter
ISCRIVITI

Ricevi in regalo la mia
GUIDA ALLA TECNICA POMODORO 

Come essere più efficienti e concentrati
close-link